FITNESS E SPORT - BODYBUILDING E POWERLIFTING

Estate: tonifichiamo o rassodiamo?

di FabioP • 5 luglio 2012 • Inserito in: Articoli

Lo confesso subito: il titolo di questo articolo è una trappola, né più né meno che una trappola per attirare l’attenzione su un paio di fraintendimenti terminologici nel gergo del fitness, che vengono mantenuti e alimentati ad arte da chi ne ricava un profitto.

“Vorrei rassodare un po’ l’addome”…”Ho bisogno di tonificare l’interno coscia e la zona alta del braccio, dietro” (il tricipite…). Queste frasi sono tipiche del pubblico femminile delle palestre, che alimenta un discreto giro di € con corsi di “GAG”, step, Total  Body Pump e altre amenità a scelta fra le tante novità che ogni anno spuntano fuori…ultimamente ho sentito parlare l’idro-spin bike, cioè la spin bike fatta con le bici in acqua ! ! !

Cioè: una persona sana di mente prende una bici senza ruote, va in piscina, la mette in acqua, ci monta su mantenendo la testa al di fuori dell’acqua e si mette a pedalare….mi arrendo ! ! ! Questa non riesco proprio a capirla, ma sarà un mio limite.

Torniamo al nostro discorso: la donna in questione (ma anche gli uomini stanno iniziando a usare questo linguaggio) vede del tessuto che “penzola” dal braccio, all’altezza del tricipite, sente che è floscio, che non è “tonico” o “sodo” e allora corre ai ripari, pensando che occorra (appunto) rendere “più tonico” o “più sodo” quel tessuto che (si badi bene) o è grasso o è cellulite, quindi non puo’ essere né più né meno tonico/sodo di quanto sia!

Ed ecco gli istruttori di turno che iniziano a bombardare di ripetizioni (4 serie da 15, per tonificare) la parte interessata, come se (appunto) il grasso potesse diventare più tonico o se (ancora peggio) il muscolo sottostante riuscisse a “bruciare” il grasso che lo ricopre (autocombustione???).

Allora, via con gli slanci della caviglia ai cavi…sentite il bruciore al gluteo? Wowo, si sta rassodando ! ! ! Continuiamo con 4 serie da 50 di piegamenti laterali con un manubrio in mano, per eliminare le maniglie dell’amore (ma con poco peso, per non sforzare la schiena):

Ecco…se un istruttore vi propone questo esercizio…cambiate palestra, senza “se” e senza “ma”…

La dura verità

Come i lettori più perspicaci (o meno “intossicati” dall’ambiente softness…perché chiamarlo fitness sarebbe fargli un complimento che non merita) avranno già capito, l’operazione di “tonificazione” è impossibile per il semplice fatto che il “tono” è una qualità del tessuto muscolare, che – per sua natura – è sempre “sodo”…solo che a volte è ricoperto dal grasso, che non ha tono e non è sodo.

Cosa bisogna fare, quindi, per “tonificare” l’addome? Perdere il grasso che lo ricopre ! ! ! Come? Mangiando di meno e muovendosi di più, non è che sia complicatissimo…

E i pesi? I pesi sono inclusi nella seconda parte della “soluzione” (muoversi di più), ma se li fate, fateli per il motivo giusto, cioè per aumentare il tono muscolare a riposo, la forza e la massa muscolare; l’aumento di massa muscolare è il modo migliore per raggiungere i vostri scopi estetici, qualsiasi essi siano, perché un corpo più muscoloso è un corpo che:

- brucia più calorie a riposo (anche se non influisce moltissimo, come invece si sente dire da più parti);

- è un corpo più forte, e quando lo mettete in movimento consuma più calorie di un corpo debole;

- resta su un metabolismo elevato, con minore propensione all’accumulo di massa grassa;

Un’ultima considerazione: vi assicuro che su una struttura “poco muscolo e poco grasso” togliere quel poco di grasso comporta anche la perdita di quel poco di muscolo, e il risultato estetico è peggiore del punto di partenza…se non ci credete, leggete qua .

Il “vero” tono muscolare

In realtà, i muscoli possono essere più o meno tonici…intenendo per “tono muscolare” la tensione residua, a riposo. Dei muscoli abituati a contrazioni intense (quelle che si ottengono sollevando grossi carichi, non cercando il bruciore alla fine di una serie da 20) restano “tarati” su una tensione maggiore anche a riposo, rispetto a dei muscoli “sedentari”.

In pratica, sono come un motore da corsa, che ha il minimo a 3000 giri anziché a 800-950 dei motori delle utilitarie.

Questa caratteristica, oltre al ridotto spessore del grasso sottocutaneo, conferisce l’aspetto “duro” ai muscoli in un fisico “scolpito” (uso le virgolette per tutti quei termini da rivista patinata di cui farei volentieri a meno, ma che soono utili per inquadrare il discorso…), sia maschile che femminile.

Conclusioni

Volete migliorare il vostro aspetto fisico? Essere più tonici/toniche? Prendete uno dei programmi di allenamento che ho esposto negli altri articoli, alimentatevi in maniera congruente allo scopo (se siete un mucchietto di ossicine, mangiate di più, se avete del grasso in eccesso mangiate di meno, se avete pochi muscoli e un po’ di grasso, mangiate come prima e allenatevi intensamente invece di aprire decine di topic sui forum chiedendo se dovete definire o fare massa ;-) ) e vedrete che otterete risultati migliori di quanto pensiate sia possibile, e in tempi neanche troppo lunghi.

Questo invito è rivolto in particolar modo alle donne, da sempre “terreno di caccia” delle ultime mode in fatto di allenamento (ovviamente in corsi a pagamento…): acchiappate un bilanciere, iniziate a fare squat, arrivate al punto da eseguire una singola ripetizione con l’equivalente del vostro peso corporeo, e poi vedrete che belle gambe “toniche” vi ritroverete :-D !

Commenti

Come sempre ottimo articolo :)

finalmente qualcuno l ha detto che tonificare / rassodare è un emerita *******

ti sei fatto molti “nemici ” con questo articolo :)

Per come si intende comunemente, in effetti, la “tonificazione” non esiste, punto e basta!

Purtroppo credo di non essere abbastanza visibile per riuscire a farmi un numero significativo di nemici…

i proprietari di diverse palestre wellness&fitness&gag&idrobike ti stanno cercando coi dobermann. :-D

ottimo articolo, chiaro e preciso.

Dovrei farlo leggere a mia mamma, che mi ha chiesto quali esercizi fare per le braccia perché sono flosce…

bell’articolo .. bisognerebbe prenderlo e metterlo sulle riviste piu importanti del settore …. e fare una gigantografia da mettere nelle palestre !!! grande fabio

 

« | Torna alla Home | »

  • Aggiungimi su Facebook